Durgod k320, tastiera meccanica.

Tastiera Meccanica

Ho scelto la Durgod k320 come prima vera tastiera meccanica dopo moltissimi anni con tastiera a menbrana. Bellissima!

Dopo aver visto vari tutorial e review di tastiere, e potendo spendere una cifra ragionevole ho scelto la K320. Direi che la scelta e’ stata molto buona, sono contento ma non sono qui a scrivere l’ennesima review ma per proporre una veloce soluzione ad un piccolo problema.

Corretto mapping dei tasti.

La Durgod (Vale per qualsiasi tastiera) Alcuni simboli non appaiono correttamente mappati rispetto ai keycups in immagine. Ad esempio di default il tasto col simbolo “@” se premuto otterrete il doublequote (“), mentre con Shift+2 si ottine la @ invece del doublequote indicato. Bene, quindi ho preferito rimappare i tasti per semplificarmi la vita e ovviamente perche’ sono abituato ad averli mappati in un certo modo. Vi servono due strumenti xev e xmodmap, forse xev potete evitarlo ma potrebbe esservi utile in altri momenti. Utilizzare xev significa lasnciare un’interfaccia X11 che cattura e vi mostra in colsole la codifica dei tasti che premete, occhio che anche il mouse verra’ monitorato in quanto input device, per evitare di tracciare anche il mouse potete filtrate con:

xev -event 'keyboard'

Fatto cio’ avrete una finestra aggiuntiva posizionandovi sulla quale ogni tasto premuto restituira’ il rispettimo mapping:

KeyPress event, serial 29, synthetic NO, window 0x4e00002,
    root 0x656, subw 0x0, time 18560932, (278,125), root:(2878,936),
    state 0x10, keycode 62 (keysym 0xffe2, Shift_R), same_screen YES,
    XLookupString gives 0 bytes: 
    XmbLookupString gives 0 bytes: 
    XFilterEvent returns: False

KeyRelease event, serial 29, synthetic NO, window 0x4e00002,
    root 0x656, subw 0x0, time 18561036, (278,125), root:(2878,936),
    state 0x11, keycode 62 (keysym 0xffe2, Shift_R), same_screen YES,
    XLookupString gives 0 bytes: 
    XFilterEvent returns: False

Qui sopra l’esempio premendo il tasto “Shift di destra”. Cio’ che vi importa sono due informazioni, keycode e il nome del tasto Shift_R che avete premuto. In questo modo potete indicare a xmodmap come rimapparti.

Il mio caso.

Come anticipavo, osservando l’immagine di sopra, premendo Shift+2 mi appariva la @, premendo \ mi appariva <, premendo Shift+\ mi appariva >, premendo ' mi appariva ", etc. Di conseguenza ho cosi rimappato. Consiglio, salvate lo stato precedente della configurazione della tastiera per backup, tramite xmodmap -pke > ~/Xmodpap-save.

Fate il mapping cosi:

xmodmap -e "keycode 11=2 quotedbl 2 quotedbl"
xmodmap -e "keycode 12=3 numbersign 3 numbersig"
xmodmap -e "keycode 48=apostrophe at apostrophe at"
xmodmap -e "keycode 49=bar grave bar grave"
xmodmap -e "keycode 51=umbersign asciitilde numbersign asciitilde"
xmodmap -e "keycode 94=backslash NoSymbol backslash"

Vedete due volte il nome dei tasti perche’ gli eventi sono KeyPress e KeyRelease. Fatto questo le impostazioni saranno gia’ visibili durante la sessione Xorg e quindi potete testare subito. Finita la sessione le impostazioni saranno perse a meno che non vi creiate la vostra mappa e renderla attiva al prossimo avvio di Xorg. Salviamo il mapping con xmodmap -pke > ~/.Xmodmap

Per il prossimo avvio di Xorg, aggiungere al vostro ~/.xinitrc la riga xmodpab ~/.Xmodmap prima dell’avvio del vostro window manager.

PS, non e’ necessario salvarsi l’intero .Xmodmap bastano solo le righe che vanno a modificare i tasti che vi servono, es:

cat ~/.Xmodmap
keycode  11 = 2 quotedbl 2 quotedbl
keycode  12 = 3 numbersign 3 numbersign
keycode  48 = apostrophe at apostrophe at
keycode  49 = bar grave bar grave
keycode  51 = numbersign asciitilde numbersign asciitilde
keycode  94 = backslash NoSymbol backslas

Converrete che e’ piuttosto in’utile mappare dei tasti gia’ corretti.

Link